Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Intervista a Winged Lion (ex Venetus) (VII)

Last Update: 12/1/2006 8:00 PM
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
3/27/2006 7:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bene, sei il nostro settimo intervistato, il mio quinto intervistato nella mia carriera di moderatore di A&S, nonchè, per quanto ho capito, una presenza storica di questo forum, nonchè della cisalpina e del partito Alternativa Popolare di tia nella cisa.
ho detto bene?

[Modificato da plato87 27/03/2006 19.48]







see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
Monza Vs Albinoleffeblog191259 pt.10/14/2019 6:42 PM by Monza72
Evoluzione Testimoni di Geova Online...57 pt.10/14/2019 7:01 PM by Aquila-58
Francesca FialdiniTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.10/14/2019 12:36 PM by docangelo
3/27/2006 11:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono proprio io sì [SM=g27822]
Mi chiamo Andrea, ho 20 anni e sono dalla prov di Padova, per il resto cheidete o che intervista è? [SM=g27828]
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
3/28/2006 6:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

beh, t chiedo scusa ma a parte tia nn ho mai intervistato un esponente della tua stazza finora
molto bene, iniziamo con le domande di rito
hai detto di essere di padova, come hai scoperto questo sito, iniziato, tra l'altro, da un mio compatriota?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
3/28/2006 6:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


hai detto di essere di padova, come hai scoperto questo sito, iniziato, tra l'altro, da un mio compatriota?



Ho scoperto questo Forum perché un giorno mi arriva una FFZ Mail chiedendomi gentilmente di votare per un concorso dei "meglio forum" sull'FFZ Awards, gentilmente accetto e visito questo forum.
Dopo aver visto la valanga di idee anche diverse tra loro mi ci son buttato e ho anche accettato la proposta di moderazione.

E' una figata! [SM=g27811]
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
3/31/2006 12:49 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ah ok, allora ti devo chiamare collega [SM=g27811]
molto bene, credo che chiuderò un pò prima del solito con le domande di rito, ra passo subito al sodo.
credo ke, avendo io fatto qualcosa del genere con giuseppe, penso ke ripeterò la manovra con te: t dò campo libero, lascio a te un tema a te caro ke faccia parte dell'attualità e della società del nostro tempo, prendendo spunto da una delle cartele del forum, quella a te più cara






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
3/31/2006 3:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Lasciando perdere l'Angolo del Cuore, che non è decisamente il mio campo, o meglio so tecnicamente lo è di tutti, ma ho una sfiga della Madonna in queste cose, facciamo... "Tutto il resto" va bene? [SM=g27817]
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
4/19/2006 10:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

chiedo scusa x il ritardo
scusa se t faccio la domanda sl ora ma la scuola è quella ke è
dunque, proviamo a parlare di un argomento recente
si è avuto modo di dibattere sulla questione delle vignette satiriche contro l'islam
tu cosa pensi d questo fatto?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
4/20/2006 10:46 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Le vignette Satiriche ci sono sempre state sia in ambito politico che religioso.
Se i Cristiani dovessero incazzarsi ogni volta che ci sono vignette come quella di bastardi-dentro in cui Gesù vince la gara di nuoto camminando sulle acque non dovrebbero nemmeno esserci i siti come BastardiDentro.
Secondo me usano l'atteggiamento sbagliato.
Se veramente le vignette offendono Allah, deve pensarci Allah a punire chi le ha fatte, non gli uomini, se loro sono convinti che Dio/Allah sia così debole da non poter difendersi da solo in realtà lo offendono.
Quando avevo visto una volta Hercules e Xena non sapevo se ridere o piangere per l'idiozia degli autori che han fatto quei sciocchi telefilm XD... ma non vado a fare una guerra per un motivo simile, faccio prima a non guardare certe stronzate.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
4/24/2006 10:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

bbeh una visione particolare, non c'è dubbio
in questo senso voglio proporti un post ke ho messo in merito nella discussione delle parodie di maometto


libertà di parola o libertà di tolleranza?

pare ke i giornali abbiano dimenticato l'episodio delle vignette satiriche anti-islamiche, ma d certo nn possiamo limitare la nostra coscienza alla politica giornalistica del "fa notizia" solito cui la nostra informazione è legata.
proprio oggi pensavo a ke razza di caos avvolge il nostro mondo, specie ogni volta ke si parla di religione, ogni volta ke la religiosità altrui si impone sulla Dea "libertà d stampa", ideale fondamentale di chi vuole scrivere quel ke pensa senza costrizione alcuna, una libertà data x scontata dal nostro mondo, ma ke viene negata dalla religiosità islamica ke noi continuiamo a chiamare ideologica, d troppo nel nostro libero mondo occidentale.
nella memoria ho un'immagine mlt sfocata d un concorso d bellezza, na roba tipo miss mondo o cosa, ke si teneva in un paese islamico, e un giornalista osò dire ke maometto stesso sarebbe volentieri andato a nozze con una d queste donne. la reazione del mondo islamico fu furiosa, implacabile, analoga a quella ke abbiamo visto recentemente. la loro ira nn si placò nemmeno quando il concorso fu spostato, nemmeno quando il giornalista fu arrestato.
e ora il mondo islamico ha nuovamente risposto alle provocazioni del pensiero antireligioso tipico dell'occidente sviluppato, quello ke ha fatto a meno del credo e ha portato il mondo nelle carneficine delle querre mondiali e ke ora va verso lo sviluppo, unico nemico la chiesa e i crocifissi
ora, io non voglio fare la morale a nessuno. mi chiedo xò una cosa: ma questi musulani sono davvero dei cretini?
risposta: mmm.... se parliamo dei fondamentalisti, è un discorso, poichè il mondo islamico stesso, quello pacifico, quello con cui noi stessi abbiamo occasione d entrare in contatto, critica il fondamentalismo del suo popolo
ma xkè il popolo islamico va in rivolta?
forse quel credo x noi così indifferente, così vuoto, è davvero rilevante nella loro vita da nn poter permettere ke si critichi
pensiamoci: cos'è l'islam x un musulmano?
è preghiera quotidiana 5 volte al giorno, è elemosina (ke loro chiamano "imposta coranica"), è pellegrinaggio a La Mecca, è digiuno del mese di ramadan, è professione di fede, è guerra contro gli infedeli (la jihad è una sorta d sesto pilastro).
ma nn possiamo dimenticare ke il credo islamico fa riferimento ad un fatto storico fondamentale, l'Egirà, la fuga di Maometto da La Mecca, avvenuto nel 622, x loro l'anno zero, un anno fondamentale, così come lo è per noi il nostro anno zero, da cui contiamo gli anni dell'epoca Dopo Cristo, l'anno x il quale noi siamo nel 2006
questo x dirvi una cosa: la nostra libertà di parola è importante, è certo un pilastro fondamentale della nostra democrazia (nonostante essa nn si possa dire poi così funzionante). ma nn possiamo certo negare a ki ha delle convinzioni profonde, alla base della sua vita, nonchè alla base della misuta del corso del tempo, beh, nn possiamo avere la spocchia da pretendere ke questi fedeli nn si offendano.
è il caso di iniziare ad educarci ad essere sì critici d ciò ke vediamo, ma dobbiamo evitare d offendere gli altri, xkè, come m ha ripetuto molte volte un mio ex insegnante di italiano, le parole sono un'arma a doppio taglio. infatti coloro ke hanno attaccato l'islam l'hanno pagata cara, uno con la prigione l'altro con la condanna a morte, e ora ki ha offeso l'islam paga le conseguenze del suo insulto, simbolo del mondo in cui viviamo, tollerante x convenzione ma giudice del mondo senza alcun ritegno. e intanto il caos prende la parola
abbiamo il diritto alla libertà di parola, ma loro hanno il diritto alla libertà di tolleranza
libertà di parola e libertà di tolleranza nn devono essere antitetici e nemici, ma devono saper convivere, deve poter esistere un dialogo, ma senza ripetto c'è solo guerra


cosa ne pensi?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
4/26/2006 11:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


pensiero antireligioso tipico dell'occidente sviluppato



Questa è una cosa che ho notato e che è molto frequente nella popolazione, nella massa.
Quando sono stato ad un raduno di studi laici sul Cristianesimo c'era della gente che voleva si dimostrasse l'esistenza di Cristo a tutti o costi altro l'inesistenza. Cosa c'è di strano vi chiederete! La cosa che mi ha lasciato più sconcertato è che questa gente sembrava CONVINTA che una cosa del genere potesse estirpare i mali dal mondo.
Diciamo la verità: alla madre che è preoccupata che il figlio torni vivo dalla discoteca il Sabato sera, quanto gliene sbatte se Cristo sia esistito o meno 2000 anni fa?
Certo non mancano altre "fazioni".

Andando in siti e forum atei o wiccani tanti si definiscono tali per varie ragioni, ma una ragione è spesso ricorrente: "ma la chiesa nel passato ha fatto bla bla bla gli eretici che bla bla bla, massacrando pagani bla bla bla ci son state le crociate e ho studiato la storia". Io mi chiedo: ma scusa tanto, tu guardi tanto quello che fa la chiesa, ma ti guardi in te e guardi ciò che fai? Le crociate non ci sono più. A me quello non sembra un motivo valido per nulla in una scelta religiosa, è come dire che non mi piace il Buddhismo perché durante lo "scontro" tra Shintoisti e Buddhisti in Giappone 1000 anni fa i Buddhisti han "attaccato". Fai prima a dire "non ci credo" e stop.
Questa ottusità da parte di queste persone non ci fa proprio rendere conto che:

forse quel credo x noi così indifferente, così vuoto, è davvero rilevante nella loro vita da nn poter permettere ke si critichi


Anche senza il "forse" aggiungerei.
Ed è stato giustamente detto

la nostra libertà di parola è importante, è certo un pilastro fondamentale della nostra democrazia (nonostante essa nn si possa dire poi così funzionante). ma nn possiamo certo negare a ki ha delle convinzioni profonde, alla base della sua vita, nonchè alla base della misuta del corso del tempo, beh, nn possiamo avere la spocchia da pretendere ke questi fedeli nn si offendano.



Riguardo al pensero antireligioso sviluppatosi di recente, io penso che anche se non ci fossero religioni, ci sarebbero comunque le galere piene, non è certo una religione a fare del male. Perché?

Cos'è intanto la religione?
A questa domanda non è facile rispondere. Rispondiamo ad un'altra domanda: cosa NON è la religione?
Non è una cosa che si tocca, si sente, non è una persona con cui puoi parlare, non è come un gatto che puoi dire "aspè che lo accarezzo", può essere una scelta data dall'interiorità di una persona ma SARA' SEMPRE LA PERSONA A SCEGLIERE!!!
Se uno crede nell'Islam è LUI ad accettare le varie imposizioni coraniche e i vari dogmi di fede, non è la religione che dice "fai questo fai quello" o meglio lo dice è poi l'individuo che decide se accettare oppure no. Anche uno che non crede, si auto-impone un dogma senza neanche accorgersene, e vale lo stesso discorso. "Non c'è Dio" dice l'ateismo, ok ma sta a te se credere o no a sta cosa, a quest' "imposizione dogmatica".

E spesso si continua a pensare che sia colpa di varie religioni se ci sono i mali nel mondo...
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
5/2/2006 5:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:


Quando sono stato ad un raduno di studi laici sul Cristianesimo c'era della gente che voleva si dimostrasse l'esistenza di Cristo a tutti o costi altro l'inesistenza. Cosa c'è di strano vi chiederete! La cosa che mi ha lasciato più sconcertato è che questa gente sembrava CONVINTA che una cosa del genere potesse estirpare i mali dal mondo.
Diciamo la verità: alla madre che è preoccupata che il figlio torni vivo dalla discoteca il Sabato sera, quanto gliene sbatte se Cristo sia esistito o meno 2000 anni fa?
Certo non mancano altre "fazioni".



condivido molto del tuo pensiero, e infatti questa fazione di pensiero, così estesa al giorno d'oggi, dovrebbe iniziare ad essere più ragionevole invece di dare merda ovunque, come se non ce ne fosse a sufficienza in giro
ho voluto quotare questo pezzo per porti di fronte una questione più particolare, che è venuta fuori durante un incontro con una mia amica
questa (dettaglio: non credente) mi è venuta a chiedere una dimostrazione scientifica dell'esistenza della realtà
tu che risposta daresti?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
5/4/2006 11:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:

Scritto da: plato87 02/05/2006 17.17

tu che risposta daresti?



Anzitutto bisogna chiedere cosa si intende per "realtà".
Se per realtà intendi la classica frase "credo solo a ciò che vedo" incluso anche ciò che si sente con gli altri 4 sensi allora la realtà è ciò che riusciamo a percepire coi sensi, andando però oltre ci rendiamo conto che i nostri sensi potrebbero essere illusioni un po' come viene narrato nel film "The Matrix", allora non possiamo più essere tanto sicuri che la realtà sia ciò che ci circonda.
Tant'è che molta gente reale vive delle illusioni.
Per fare un esempio quando io mi invaghisco di una ragazza non compatibile con me e poi fantastico mi credo delle illusioni di me e lei che andiamo a braccetto assieme e via discorrendo, ma non è vero è un'illusione che mi sono creato, quando magari sarebbe più produttivo andare in cerca di illusioni che possono aiutare: un bel libro, un bel film, anche un videogioco visto che quelli moderni cone Final Fantasy ormai sono diventati meglio di libri e film e spesso molto più profondi e sentimentali dai quali è anche possibile apprendere qualcosa.
Tornando però alla domanda io le chiederei cosa intende per realtà, e poi la risposta definitiva sarebbe che non è possibile dimostrare se la realtà esiste in quanto potremmo essere "vittime" di un'illusione.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
5/14/2006 12:22 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Matrix... come odio quel film.
Non come pellicola in sè, ma come il uso arrivo ha distrutto il mondo reale nella mente di tanti.
Sono dell'idea che la VITA all'interno della REALTA' sia talmente ridotta nel nostro mondo al punto che, in una vita svalutata, anke dal punto di vista di valori, oltre che di valore, la realtà sia prossima a cadere nella nostra mente.
Anche ammesso che la realtà sia illusione ottica, sensitiva, la vita che viviamo cos'è?
Forse come diceva Berkeley la realtà esiste solo xkè c'è qualcuno che la guarda, la sente con i suoi sensi?
Oppure la nostra vita non è il determinante x cui la realtà esiste, bensì è la realtà ad essere il quid per cui noi possiamo esistere, vivere?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
5/14/2006 7:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Non come pellicola in sè, ma come il uso arrivo ha distrutto il mondo reale nella mente di tanti.



In effetti ho chattato con tanti convinti che viviamo in pura illusione, io penso invece che le illusioni ce le creiamo noi che è una cosa ben diversa.



Anche ammesso che la realtà sia illusione ottica, sensitiva, la vita che viviamo cos'è?
Forse come diceva Berkeley la realtà esiste solo xkè c'è qualcuno che la guarda, la sente con i suoi sensi?
Oppure la nostra vita non è il determinante x cui la realtà esiste, bensì è la realtà ad essere il quid per cui noi possiamo esistere, vivere?



Penso che non sia facile rispondere a questa domanda.
Ad esempio i Romantici sostenevano che bisognava usare i sentimenti per capire la realtà, gli Illuministi la ragione, mentre Galileo come Berkeley parlava delle "sensate esperienze" ovvero dell'esperienza della realtà attraverso i sensi.
Chi ha ragione?
Nessuno di loro ha COMPLETAMENTE ragione ma solo in parte.

Ad esempio è vero che la ragione può servire per non farsi infinocchiare dai maghi truffatore, mentre i sentimenti possono servire per essere felici amati e ricambiati, però non bisogna neanche abusarne [SM=g27825] di queste facoltà che noi abbiamo, perché parlando dei sensi se io tocco il fuoco so che mi scotto perché la mia esperienza dice "toccare il fuoco fa scottare". Cioè la realtà va capita tramite uno studio completo di sensi, ragione e sentimenti sono 3 parti di noi che servono per capirla.
O almeno questo è il mio pensiero.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
5/14/2006 11:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

permettimi però di elencare un altro fattore, troppo lasciato al caso e rigettato nell'oblio: l'istinto
insomma, la nostra razionalità ci fa agire sempre in maniera tranquilla e pacata, ci fa muocere nel mondo come chiunque farebbe, ma nn c fa mai rendere conto d a cosa serva l'ISTINTO
l'istinto esce dal nostro agire razionale e c fa fare cose insolite, mai viste e vogliamo, ora orribili ora splendide
eppure la nostra società ci impone, secondo me, di reprimere l'istinto in favore della razionalità
io penso che sia sbaglato
tu che ne pensi?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
5/15/2006 7:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'istinto è la parte più antica di noi.
Reprimere l'istinto vorrebbe dire reprimere una parte di noi.
Questo non significa che bisogna comportarsi selvaggiamente, ma che la parte istintiva va usata con saggezza.
Nel senso se il tuo istinto dice "qualcosa non va" tu verifica se il tuo istinto funziona così si "evolve" l'istinto.

Avevo dimenticato questo fattore effettivamente ^^"
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
5/15/2006 10:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

L'istinto è la parte più antica di noi.

se il tuo istinto dice "qualcosa non va" tu verifica se il tuo istinto funziona così si "evolve" l'istinto.


uhmm... sono perplesso
questo evolversi dell'istinto nn mi torna
nn è forse la razionalità a crescere?
nn dico ke l'istinto rimane sempre uguale rispetto a quando si + nati, altrimenti ci ciucceremmo tutti il dito, forse, ma cmq questo crescere dell'istinto mi risulta comunque strano
l'istinto agisce senza criterio se non la vita, o la sopravvivenza se così preferiamo chiamarla, e di lì non si schioda
è la razionalità a sovrapporvisi. e infatti se guardi un cervello scopri ke la parte animale, il cervello del coccodrillo, centro dell'impulso animale e dell'istinto di sopravvivenza, è sovrastato dalle pieghe del cervello razionale, quello che "ci pensa su" e scopre che si è stati stupidi ad agire così, "x istinto"
questa è la mia visione, o weltanschauung (visione del mondo, ted.), come mi piace chiamarla... uqesot il mio pensiero
tu invece cosa intendevi come "crescita dell'istinto"?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
5/16/2006 11:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

"Evolversi dell'istinto" avrei dovuto dirla in altri termini e mi sono espresso male, ovvero che secondo me bisognerebbe trovare un giusto equilibrio tra istinto e razionalità. Ecco ^^" forse ora è più chiaro.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
5/17/2006 6:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

beh beh non si sa mai
possono essere sempre idee nuove, chi lo sa
in ogni caso, dopo questa accezione filosofica che mi sono arrogato il permesso di effettuare, cambiamo argomento
torniamo agli argomenti del forum
non solo in cisalpina ma anche in italia (presto anke a san marino) ci sono state le elezioni
secondo te cos'è la politica?
faccio questa domanda a bruciapelo e vi allego questa mia autocitazione (la mia specialità come avrai capito) su cui vorrei conoscere il tuo parere

Politica
Ciò che credo è che la politica vada rivalutata nella sua radice.
Mai più politica di partito ma politica di popolo.
D'ora in poi intendo volgere la politica sotto una visione non più solo ideologica, voglio che la politica sia servizio ai molti (POLItica) e non interesse isolato di un'idea qualsiasi.
La politica non è tale se frutto di idee che, allorchè accecano l'operato politico di un qualunque uomo detenente il potere nel suo paese, aliena quest'ultimo. I conflitti politici non devono esistere, o meglio, deve esserci dibattito, ma non continuo scontro e critica reciproca, perchè questo aliena lo stato e lo rende in balia di ammanchi di sovranità, di legittimità, di solidità.
La politica non deve ridursi al perseguimento di una ideologia, perchè politica è carità, politica è gratuità, perchè se il tuo lavoro politico è fatto per i soldi che guadagni, magari anche tangenzialmente, sarai solo un egoista con il nome sbagliato, le parole "onorevole" e soprattutto "POLItico" non sono affatto tue.
Ma allorchè è il popolo, l'individuo, la comunità ad essere i tuoi principi, il tuo obiettivo e REALIZZAZIONE, etica professionale, allora sarai un patriarca di una repubblica prospera.
Non prima.







see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
8/20/2006 1:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Politica? Non ho molto da dire a riguardo... io penso che la politica sia qualcosa che dovrebbe FAVORIRE la qualità della vita dei cittadini e non renderla peggiore...
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
9/20/2006 1:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

PIENAMENTE D'ACCORDO
qualke commento sull'articolo che ho postato, prima di cambiare argomento?
(usa pure l'account winged lion andrea... rendiamo ufficiale che questa discussione ha come oggetto l'intervista ad andrea, prima noto come venetus e ora come winged lion)

[Modificato da plato87 20/09/2006 1.10]







see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
9/20/2006 1:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nulla da dire cambiamo pure argomento XD
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
9/23/2006 7:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

peccato... [SM=g27834]
andiamo avanti

tu hai detto poco fa (non molte domande fa, vale a dire secoli fa vista la mia frequenza nelpostare le domande [SM=g27828] ) che l'angolo del cuore "non è decisamente il tuo campo" (cfr terza risposta d questo itnervista) e io, ora che stavo ripassando un po' questo intervista per evitare di essere ripetitivo e di fare una ripetizione della stessa domanda, ho notato che questa intervista si è rivelata molto interessante più sul lato filosofico che sul lato pragmatico (ma è un'impressione che viene ad un lettore immemore di aver già letto in precedenza le tue risposte e che le ha appena rispolverate di sfuggita)
ora, ho notato che ultimamente tu stesso hai aperto una discussione all'interno della suddetta cartella, forse la cartella più scottante di questo forum
cosa ne pensi dell'amore? ieri oggi domani qui altrove ovunque in ogni sua sfaccettatura, cos'è per te l'amore nel mondo in cui viviamo e dentro di te?
ti faccio una domanda bastarda, ma altrimenti che gusto c'è? [SM=g27828]






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
9/24/2006 10:27 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Be mi aspettavo una domanda simile prima o poi ed è mio dovere rispondere.
I poeti Romantici erano soliti etichettare qualcosa "che fa soffrire inevitabilmente ma è tuttavia necessario"... Si tratta di un sentimento per il quale sono state fatte cose stupende, ma anche cose terribili, come scriveva Piero Angelo nel libro "la scienza dell'amore" c'è un carcerato tutt'ora in cella di nome John Hinkley che il 18 Marzo 1981 sparò sei colpi di pistola contro Ronald Raegan che era innamorato di Jodie Foster e gli aveva scritto una lettera qualche ora prima. Il suo psicologo spiegò che non era un tentativo di pazzia bensì di ottenere attenzione da Jodie Foster... o mi viene in mente che Edward Leedskalnin che era innamoratissimo di una donna di nome Agnes per la quale costruì interamente un castello "Coral Castle" mettendoci una vita (nel vero senso della parola) Edward spedì una lettera ad Agnes (dopo 20 anni e passa ormai sposata) e questa donna vecchia non era interessata così quest'uomo morì col cuore infranto. Poesie intere nell'antichità son pure state scritte (vedi Catullo che in una dice che preferirebbe una a Giove).
Nelle canzoni di tutto il mondo la parola "Love" appare spesso.


Cosa ne pensi dell'amore? ieri oggi domani qui altrove ovunque in ogni sua sfaccettatura, cos'è per te l'amore nel mondo in cui viviamo e dentro di te?



Arrivando al dunque posso dire che amore è usata in vari campi...
esiste l'Amore per Dio, l'Amore per la ragazza l'Amore per sè stessi (che dovrebbe venire per primo per poi pensare agli altri), l'amore per un oggetto qualsiasi... o per la musica (come nel mio caso) o qualsiasi altra cosa... anche l'amicizia è una forma d'amore... l'amore per madre e figlio...

Io a volte vorrei poter pensare bene per il secondo, proprio come mi sforzo di fare e come la mia cantante preferita insegna... ma dopo essere stato molto preso in giro da ragazze quasi fosse una reazione a catena:
- una che mi invitava fuori per dirmi il giorno dopo ti faccio cagare per sms, come se dirlo dal vivo sembrasse brutto...
- l'altra che ti invita fuori per il puro gusto di scagliarti il raga contro (senza dirti che ce l'ha);
- quella che poi ti chiedi di essere amico per poi usarti a suo piacimento...
- alle elementari le prime a fare le spie contro di me con le maestre furono le ragazze "ma lui si fa aiutare dalla mamma" (come se loro non lo facessero all'epoca... non ci credo dai...);
io poi mi sono anche stancato... adesso sono molto diffidente quando una ragazza si interessa a me proprio perché mi risulta molto difficile fidarmi di una ragazza anche solo amichevolmente (salvo due/tre eccezioni che vedo ogni tanto), come se non bastasse io ogni volta che una ragazza si interessa a me forse (psicologicamente parlando) rivedo quegli attimi in cui mia madre mi picchiava violentemente (amore materno...)... questo è ciò che temo... il dolore come l'amore ha varie forme... ed essi sono spesso anche connessi tra loro e spesso ci si nasconde dietro la scusa (per me è solo una scusa) "se fa soffrire non è Amore".

La prima volta che baciai una ragazza mi son detto "guarda fino all'altro giorno c'erano anche ragazze che dinanzi a me si spaventavano ed ora arriva questa?" e lì io mi son spaventato perché ho pensato che ci fosse un secondo fine dietro... (ciò è accaduto l'11 Agosto 2005 mi ricordo pure la data fate voi...)

Tuttavia in tutte le canzoni che ascolto appaiono sempre allusioni positive alla cosa... sebbene io non ne pensi molto bene, la mia cantante preferita per esempio dopo essersi sposata a 19 anni ha eplicitamente dato un invito ai fan

Voi vi chiederete come mai essendo così giovane abbia fatto una scelta simile, ho solo seguito ciò che il mio cuore diceva: "vivi la vita con coraggio e con chi ami"


O anche nelle canzoni Eurobeat... queste cose per la persona amata ci sono quasi sempre...
E dovrei prendere esempio da lei se non fosse che ho spesso e ancora molti pregiudizi e molta diffidenza nei confronti delle ragazze....

Concettualmente non sono timido, anzi come potete vedere dai video stronzata... che vi ho postato non ho problemi a farmi vedere e nemmeno ad invitare le ragazze sul cubo in sala da ballo... (posterò il video se volete)
Però ogni volta che vedo coppiette per strada, il negozio di biancheria intima in piazza, le lettere di San Valentino provo un disprezzo inimmaginabile nei confronti di queste cose...

e scrivo queste parole con gli occhi lucidi, sono talmente triste nello scrivere queste cose che le lacrime non riescono nemmeno a scendere...
il coraggio fortunatamente non mi è mai mancato, tuttavia esso coesiste con questa paura... Angela Aki canta "you don't have to fear this love" ("non devi temere quest'amore") ma per me è una cosa più facile a dirsi che a farsi... dato che sono reduce da una delusione dietro l'altra...
tra l'altro devo anche rivedere la mia cerchia di amici (se tali si possono definire)... ieri sera è successa una cosa che non mi è piaciuta per nulla...
Uno che conosco mi ha detto: "per invitare quella bella ho dovuto invitare la brutta, ma siccome la bella non può dico alla brutta che non si esce" e la cosa non mi è affatto piaciuta!!! (parlo di amicizia perché anche quella è una forma d'amore) Anche se era brutta poteva per me essere una compagnia diversa dal solito e magari anche piacevole... qualcosa in me si è risvegliato in quel momento...

Essere amato e ricambiato (soprattutto) è uno dei miei desideri più grandi tuttavia un po' come Leopardi ho pensato spesso che la cosa non mi fosse concessa... tuttavia non è mai troppo tardi e mai dire "mai" e se Utada Hikaru dice "vivi la vita con coraggio e con chi ami" è ciò che ho intenzione di fare...

risponderò anche con un video non mio... perché sento che se mi farò coraggio le cose possono cambiare... in meglio...




Il "sommo sentimento" come direbbe Tia... è ciò che ho intenzione di ficcarmi in testa...
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
9/26/2006 12:54 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
beh, se mi permetti di sdrammatizzare, un paio di sottotitoli no eh [SM=g27828]
comunque non ti credere, capisco perfettamente ciò che intendi e anzi, nonostante la tua prolissità, su cui ho già sdrammatizzato in pvt, ti ringrazio infinitamente di questo post che, va detto, questa volta mette a nudo VERAMENTE chi sei, e mi viene quasi da chiamarti "fratello", specie quando dici:

Il "sommo sentimento" come direbbe Tia... è ciò che ho intenzione di ficcarmi in testa...


beh, anke dal modo in cui lo dici potrei quasi dirti che questa frase potremmo pensarla e dirla in coro contemporaneamente, nonostante il leggero divario di età che abbiamo.
ti ringrazio perchè, in una notte particolarmente piena di amaro in bocca mi serviva sapere che, che a questo mondo piaccia o no, il cuore esiste ancora.
non ho mai avuto modo di parlare di misoginia in questo forum, che mi risulti, ma visto che abbiamo "accarezzato" l'argomento penso sia doveroso, da parte mia, entrare nel vivo della questione.
in effetti la sfiducia nelle donne di oggi, da parte mia, è stato un fattore rilevante del mio pensiero, che, ogni volta che una donna mi delude, mi porta a dire: ehbeh, è una donna...
ultimamente ho avuto modo di fare un soggiorno in russia e, in un momento di semi-isteria, notando il freddo che afceva mi è venuto spontaneo pensare: NON LI PORTANO I PANTALONI A VITA BASSA QUI, LE SIGNORINE!!!.ora come ora però devo fare marcia indietro, poichè, se ci pensiamo bene, non è nemmeno colpa delle suddette signorine se la moda di oggi e lo stilismo, se così si chiama, invita i produttori di pantaloni a configurarli in modo da mettere in risalto il sex appeal.
leggendo il tuo accenno a quel bacio, beh, mi sono chiesto: e poi?
voglio dire, cosa c'è stato subito dopo?
e la tua sfiducia come è uscita da quel bacio?
che ne è stato con quella ragazza?
se posso chiedere.... mi rendo conto di toccare tasti delicati, ma starà a te decidere se intende raccogliere la sfida o meno [SM=g27811] .






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:46 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com