Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Intervista a Winged Lion (ex Venetus) (VII)

Last Update: 12/1/2006 8:00 PM
9/26/2006 2:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non è stato tanto perché non mi fidavo di lei ma delle ragazze in generale... dopo una serie di delusioni a reazioni a catena, mi sembrava semplicemente strano che fino all'altro ieri vedevo raga spaventate da me quando arriva questa che mi prende e mi salta addosso... poi a dire il vero si trattava di un incontro al buio di quelli che si fanno via chat, via siti e onestamente non è che mi andava di continuare ad uscire con una che già il primo appuntamente mi salta praticamente addosso... ^^ tuttavia il motivo principale è che avevo paura che in un futuro questa avrebbe potuto voltarmi le spalle in un qualche modo... poi è anche vero che nemmeno io mi sia comportato molto bene con lei... nel senso che sì... va bene che praticamente mi assillava ogni giorno col cell fino a quando una domenica d'agosto in cui io lavoro dai miei zii mi leggo un sms con queste esatte parole "Non mi vuoi bene non ti interessa nulla di me" al quale non risposi mai più...
cioè ho preferito non mandare avanti la cosa... anche perché all'epoca non ero molto interessato a queste cose... poi in seguito mi sono scusato per il comportamento perché non ero stato corretto...

tuttavia l'ho capito tardi...
Francesca FialdiniTELEGIORNALISTE FANS FORU...70 pt.10/14/2019 12:36 PM by docangelo
Monza Vs Albinoleffeblog191256 pt.10/14/2019 5:02 PM by muggiò.muggiò.1912
Salita su terra Tandalò valevole per il 3° round del Camp. Ita Autocross Il Forum di www.autocross...28 pt.10/14/2019 3:04 PM by BOLLO (manuel)
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
9/26/2006 3:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

che peccato.....
scusami se mi sono intromesso.....
e quindi abbiamo appena avuto solo un esempio
un esempio di come sia fottutamente difficile riuscire ad amare... oggi.....
nn so ieri, non so domani, ma oggi è davvero difficile sentir battere il cuore.
ma tu hai mai provato a dirle di te, di come stavi, di cosa pensavi?...
perchè allora è anche un problema di.... apertura... sincerità.... fiducia, appunto.
tu cosa ne pensi di questi problemi? come li hai sentiti tu per te stesso? e negli altri come riscontri questi problemi? quale maturità secondo te riesce ad aggirarli meglio?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
9/26/2006 7:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: plato87 26/09/2006 15.49
che peccato.....
scusami se mi sono intromesso.....
e quindi abbiamo appena avuto solo un esempio
un esempio di come sia fottutamente difficile riuscire ad amare... oggi.....
nn so ieri, non so domani, ma oggi è davvero difficile sentir battere il cuore.
ma tu hai mai provato a dirle di te, di come stavi, di cosa pensavi?...
perchè allora è anche un problema di.... apertura... sincerità.... fiducia, appunto.
tu cosa ne pensi di questi problemi? come li hai sentiti tu per te stesso? e negli altri come riscontri questi problemi? quale maturità secondo te riesce ad aggirarli meglio?



Allora vediamo

ma tu hai mai provato a dirle di te, di come stavi, di cosa pensavi?...


Onestamente non vedevo nemmeno il motivo per dire qualcosa di me... proprio vedevo il fidanzamento come un peso... e poi avevo in mente "meglio single che fare, la fine dei miei..." (separazione, litigi ogni volta che si vedono, etc.) tant'è che mi viene spesso affanno nel vedere famiglie felici che passeggiano... chiedendomi per quanto ancora lo saranno e se non stanno recitando... sì recitando... per quanto ne so in quella famiglia apparentemente felice potrebbero esserci problemi che nemmeno immagino...
Cosa pensavo? Il problema è questo: io non sapevo proprio che pensare... il giorno dopo infatti stavo già pensando ad altro tipo cercare lavoro, musica e cose varie... poi anche non mi andava di parlare di me... non avevo nulla da dire. Anzi i miei pensieri erano "chissà per quale ragione mai mi avrà baciato... mi chiedo che vorrà ottenere da me" ero molto, molto sospettoso, perché sono spesso convinto che quando una si interessa a me lo faccia per secondi fini... ma sto cercando piano piano di non pensarla sempre così altrimenti se io non mi fido di nessuna, nessuna si fiderà mai di me.
La sincerità non mi è mai mancata... il coraggio nemmeno... la fiducia in me stesso l'ho acquistata piano piano da poco, ma avere fiducia nelle donne (a meno che non siano un po' avanzate d'età) mi risulta ancora un pochetto "hard"...



tu cosa ne pensi di questi problemi?


Beh premetto che non ho problemi di timidezza, tant'è che in sala da ballo invito le ragazze sopra il cubo a ballare con me come se fosse una cosa normale... spesso mi dicono "esci di più" quando io invece esco spesso e quando vado a ballare è impossibile non notarmi anche in mezzo a centinaia di persone... tant'è che l'ultima volta in sala da ballo quando hanno chiesto chi voleva venir su tutti quanti sono indietreggiati e io sono andato su! ^_^

tuttavia di questi problemi all'inizio non ne sentivo il peso e non li vedevo come tali... proprio perché nemmeno mi rendevo conto di averli, erano solo inconsci inizialmente, poi piano piano analizzando i miei comportamenti e le mie risposte con l'esterno cominciavo a rendermente conto pian piano. Una volta successe che in un autobus, delle ragazze volevano che cantassi... e pensando che volessero prendermi in giro ho risposto male con offese anche pesanti... il pensiero dell'epoca era "avete osato fare un torto a me adesso la pagate" e la reazione non fu delle migliori...
Parlandone l'anno scorso col mio istruttore di Kung-Fu l'anno scorso della storia era saltato fuori che ciò deriva da una paura che io ho trasformato in violenza. A quel punto dai miei occhi sono scese lacrime... proprio perché mi sono pentito amaramente di ciò che ho fatto anche se era passato tempo...


come li hai sentiti tu per te stesso?


All'inizio come detto non li sentivo... anzi non sapevo nemmeno della loro esistenza erano come un virus del pc che mi aveva infettato che il mio sistema non aveva ancora rivelato... e quando il "sistema" si è "aggiornato" ho cominciato a preoccuparmi...


e negli altri come riscontri questi problemi?


Gli altri raramente si accorgono del problema... al massimo possono pensare e dire "questo non ha mai avuto la ragazza per tanto è uno tipo casa e chiesa" quando come ho detto (se non ci credete posso anche postare i video tipo quello in cui vado a presentarmi davanti alle modelle!!!) oppure dicono "vai a ballare" quando a me le disco non piacciono , anche se nelle sale da ballo in cui fanno musica moderna sì ma non spinta mi diverto! ^_^ e poi gli unici posti in cui si possa ballare il mio ballo preferito sono le sale giochi (sì la macchinetta per ballare XD) XD beh no in sala da ballo addirittura arrivano gli stranieri che mi chiedono "What is the name of that dance?" (come si chiama quel ballo?) quindi non è un problema che esco poco.... anzi....
non è nemmeno indossare una maschera
è proprio una paura che è nata nel corso degli anni ma se i Monjes Budistas dicono il vero "you can lose your fear, you can change your life" (puoi perdere la tua paura puoi cambiare la tua vita). Gli altri proprio non avvertono il problema... è come se fossi in grado di fare un "gap" al problema... al massimo succede che delle ragazze si accorgono che qualcosa non va... ma niente di più...


quale maturità secondo te riesce ad aggirarli meglio?


Sai non è tanto un problema di maturità... anzi ci sono persone immature che han meno paura di me "basta avere una morosa e sono apposto" io non la penso così... cioè non vedo la donna come uno strumento per "soddisfarsi" e basta... vedo più così (e sono costretto a citare una mia poesia)

Inno alle donne

le donne sono la miglior creazione che la Natura abbia messo su questo pianeta,
loro sono come acqua che scorre in fiume di primavera
loro sono come un sole che tramonta in una pallida sera
stare con loro è bello ma non tutti ne sono degni
stare con loro è come avere mille sostegni
avere una donna che sta accanto
in un grande lungo e dolce manto
io so che nessun uomo è santo
ma una donna fa rimanere un uomo d'incanto
grazie donne per essere al mondo, grazie donne per accarezzarci come un vento in una pineta



spero chiarisca!

Attualmente cmq, avere una fidanzata non rientra tra le mie priorità... anche se un giorno durante un allenamento solitario ho avuto una sensazione strana e ho alzato gli occhi al cielo.
Ho avuto la sensazione che una persona speciale mi stesse aspettando per proteggerla... non so chi sia o chi sarà, ma sento che un giorno dovrò essere pronto per proteggere una persona davvero speciale.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
10/9/2006 3:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

sento molte cose nei tuoi post che un po' ci avvicinano, e sto un po' guardando questo genere di vicinanze con un occhio molto interessato
noto infatti che, su vari livelli, siamo su piani "intellettuali" ampiamente simili, o perlomeno su piani di consapevolezza analoghi
è che mi dai un po' l'idea di chi, a un certo punto, ha capito cos'è il mondo che lo circonda e pare conoscerne tutto il male.
o perlomeno questo è successo in passato... pare che ora ne stai pian piano cercando il bene....
è un discorso complesso, però penso che sia il caso d parlarne, perchè pare che oggigiorno la razionalità è intesa come "occhi aperti", oggettività sul mondo, accorgersi di tutto il marcio che ci circonda.
è difficile per em rendere chiaro a qualcuno che legge questo mio post l'idea cui mi riferisco con chiarezza, ma so che diversirs di a&s hanno un'idea più o meno vaga di cosa intenda per "consapevolezza".....
scusa se sono rimasto un po' sul vago....
faccio una domanda un po' più diretta: tu hai detto che la tua fiducia verso le ragazze è andata nel tempo scemando, quasi rendendoti volta per volta più "consapevole" di come esse siano capaci di prenderti, come possono imbrogliarti o cose simili.
secondo te ha, di sè per sè, un suo peso essere delusi, anche continuativamente, perchè si formi una personalità vera?
se sì, quanto ne ha?
spero si capisca come domanda.... non è semplice nemmeno per me...






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
10/10/2006 1:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


è che mi dai un po' l'idea di chi, a un certo punto, ha capito cos'è il mondo che lo circonda e pare conoscerne tutto il male.
o perlomeno questo è successo in passato... pare che ora ne stai pian piano cercando il bene....



Diciamo che tento di trasformare in positivo ciò che di negativo arriva e che so mi è dannoso, un po' come schivare un pugno: se ti arriva un pugno e tu lo eviti, questo non ti fa più male.



è un discorso complesso, però penso che sia il caso d parlarne, perchè pare che oggigiorno la razionalità è intesa come "occhi aperti", oggettività sul mondo, accorgersi di tutto il marcio che ci circonda.



Razionalità vuol dire semplicemente rendersi conto della realtà circostante, non solo il marcio... però in fin dei conti se esiste la raccolta differenziata per trasformare rifiuti puzzolenti in bellissimi giocattoli, temo sia possibile fare questo anche nella quotidianità.



faccio una domanda un po' più diretta: tu hai detto che la tua fiducia verso le ragazze è andata nel tempo scemando, quasi rendendoti volta per volta più "consapevole" di come esse siano capaci di prenderti, come possono imbrogliarti o cose simili.
secondo te ha, di sè per sè, un suo peso essere delusi, anche continuativamente, perchè si formi una personalità vera?
se sì, quanto ne ha?



Diciamo che in buona parte sì, perché spesso le delusioni si trattano di errori e di solito quando si fa un errore si tenta di non ripeterlo in un futuro. Un po' come nella canzone dei Linkin' Park "Points of authority", "tu vivi ciò che hai imparato". Una personalità vera si fonda sul campo di battaglia. Inutile dire che il campo di battaglia è in questo caso la vita, il mondo esterno, la scuola, il lavoro, le amicizie, gli amori, le scelte e le dirette conseguenze degli errori di quest'ultimi: le delusioni! Le delusioni sono solo una parte che forgia la personalità, ma non sempre. Dipende come si prendono, perché se tu prendi una delusione come "ma capitano tutte a me" allora vuol dire non aver capito niente, se invece ti fermi un attimo e pensi: "va bene ho sbagliato, proseguo per la mia strada e cercherò di non commetterò lo stesso errore di nuovo".... beh penso sia questo l'atteggiamento giusto con cui affrontare le cose. Io personalmente sono uno che affronta tutto a testa alta. Infine devo dire che bisogna trovare sempre il coraggio di essere come si è perché il metallo non va solo forgiato, ma anche battuto e se non ci mettiamo del proprio non andiamo da nessuna parte.
Come ho letto una volta in una lettera di un prof indirizzata ai suoi alunni: "non voglio morire da vivo", che per me è la cosa peggiore che possa esistere.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
10/17/2006 11:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

domandina diretta: quando secondo te un uomo muore da vivo?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
10/17/2006 11:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mi ricordo che nel gioco di "Chrono Trigger" c'era una scena nella preistoria in cui la donna dele caverne che poi veniva usata come personaggio giocante dice al capovillaggio ormai in crisi perché sostiene che i nemici siano troppo forti e le fa.

Capo villaggio "loro venuti prima, loro più forti"
così la donna lo invita a non mollare e a provare comunque a liberarsi dai nemici, insomma per me è morto chi perde la speranza.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
10/29/2006 2:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

scandagliando il forum ala ricerca di domande inerenti al forum volevo porti una questione sull'11 settembre (ammesso che non l'abbia già portata avanti, vatti a ricordà...)
ti lascio campo libero.. l'argomento è l'11 settembre e cosa c'è stato dopo.... tu cosa vedi?
sicuramente non ci aspettavamo un cambio di millennio così terribile, eppure il 2000 che sognavamo non è arrivato...
e tu cosa hai visto dall'11 settembre in poi?
te lo chiedo anke xkè alla fin fine tutti hanno visto qualcosa e a volte nessuno ha visto niente......

[Modificato da plato87 07/11/2006 14.11]







see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
11/6/2006 3:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io durante l'11 Settembre ero in un periodo in cui la scuola stava di nuovo cominciando e non ero molto felice all'epoca perciò ero davanti al PC quando poi mia madre mi chiama e mi dice di guardare alla TV... onestamente non mi sono stupito più di tanto poiché già avevo preso molto in odio la cattiveria umana, tanto da odiarmi perché mi ero reso conto di farne parte pure io di quest'umanità e me ne sono fatto una ragione.

La mia vita è cambiata come quella di tutti indipendentemente dall'evento torri.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
11/7/2006 2:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

parlavo di 2000 e del terzo millennio che non è mai stato l'apice dell'impero degli esseri umani nel mondo come ce lo aspettavamo. solo il crollo dell'umanità sotto il potere di pochi, se vogliamo, ma la razza umana non ha avuto il suo "futuro", e quindi guardare film come "ritorno al futuro 2" a me fa pensare: ma sarà davvero così il 2015?
dirlo 30 anni prima era quasi uno scherzarci su, un inventare artistico e divertente, promettente, positivistico, che ci diceva che il futuro ci avrebbe fatti grandi. ma quel 2015 non è ancora arrivato e sinceramente io fra un decennio non mi vedo per niente come un ragazzo del futuro alla spielberg-zemeckis
ma insomma, cos'è sto futuro? (domandina generica, per ora, che approfondirò se sarà necessario)

[Modificato da plato87 07/11/2006 14.16]







see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
11/7/2006 2:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Beh esistono anche altre narrazioni che narrano che il futuro non sarà affatto "roseo" come in "Ritorno al futuro", un po' come nel film "Mad Max". Comunque sia io mi sono fatto una mia opinione su queste domande della serie "cos'è il passato? Cos'è il futuro?": non ha importanza cos'è il futuro, ma come vivi il presente, poiché è dal presente che costruisci il futuro.
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
11/29/2006 3:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

mi rendo conto di aver portato questa discussione su un'area più filosofica che non economica-sociale-politica, come esigerebbe il regolamento, tuttavia sono contento di quest'intervista.
mi permetto una domanda generale su cosa pensi della filosofia vera e propria, giusto per cercare un ultimo spunto dove possiamo scambaire quantunque sappia di saggezza.






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
11/29/2006 4:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

"Filosofia" vuol dire "amore per il sapere", io penso che la filosofia sia una materia interessante da un punto di vista culturale, ma che non bisogna prenderla alla leggera e farsi influenzare troppo da essa, perché va bene amare il sapere... ma io vengo prima del sapere ^_^
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
11/30/2006 3:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

bene, a questo punto penso di poter chiudere qui l'intervista, augurandomi che un giorno tu voglia ripetere l'esperienza [SM=g27811]
domanda di rito, riassumendo un po' quel che ci siamo detti fin qua, che giudizio generale dai di quest'intervista?






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
11/30/2006 4:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Diciamo che è stata interessante per farmi conoscere meglio al forum e per conoscere meglio anche me stesso. ^^
OFFLINE
Post: 2,435
Post: 1,528
Registered in: 10/20/2005
Registered in: 10/27/2005
Age: 32
Gender: Male
Moderatore
*Direttore A&S Show*
12/1/2006 8:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

bella venetus!
grazie mille, al prossimo intervista [SM=g27811]






see ya
rising dark sun

http://plato87.splinder.com/

Da adesso in poi ci proverò
a farti avere il meglio che ho
il peggio lo troverai da te
ma vale la pena vivere
mi chiederai:"Sì ma perchè?"
so solo che ti dirò:"Vale la pena, vedrai!"
Da adesso in poi.
(Luciano Ligabue)










Ligabue point
Voglio un mondo comico
Voglio un mondo che faccia ridere
Un cielo comodo
Che qualcuno si affacci a rispondere
Voglio svegliarmi quando voglio
Da tutti i miei sogni
Voglio trovarti sempre qui
Ogni volta che io ne ho bisogno.
(in questo punto della canzone ho forse sentito "ti amo"? Io ce lo metto)
Voglio il tempo libero
Sì ma libero proprio ogni attimo
E alzare il minimo
Con la vita che mi fa il solletico
Voglio restare sempre sveglio
Con tutti i miei sogni
Voglio tornare vergine
Ogni volta che io ce ne ho voglia
Voglio volere tutto così
Voglio portarti in un posto che
Tu proprio non puoi conoscere
Voglio volere qualcosa per me
Qualcosa che sia per me
Voglio volere
Io voglio un mondo allaltezza dei sogni che ho
Voglio volere
Voglio decidere io se mi basta o se no
Voglio volere
Voglio godermela tutta fin quando si può
Si può(?) (che c sia un punto interrogativo qui? Io ce lo metto)
E voglio un mondo comico
Che se ne frega se sembra ridicolo

Un mondo facile
Che paga lui vuol fare lo splendido
Voglio non dire mai è tardi
Oppure peccato
Voglio che ogni attimo
Sia sempre meglio di quello passato
(Voglio volere)

Tu che conosci il cielo
Saluta Dio per me
Digli che sto bene
Considerando che
Che non conosco il cielo
Però conosco te
Mi va di ringraziare
Puoi farlo tu per me?
E intanto sono in viaggio
Digli pure che io sono in viaggio
Non lo so dove vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir (tutte queste parole già valgono un uomo)
Tu che conosci il cielo
E poi conosci me
Le sai le mie paure
Mi sa che sai il perché
Che non conosco il cielo
Farò come potrò
Starò con tanta gente
Per stare solo un po
Facendolo il mio viaggio
Cerco il mio pomeriggio di Maggio
Non lo so come vado ma viaggio
E gli porterò i miei souvenir
Tutti quanti i miei souvenir
(Tu che conosci il cielo)

Io non so se sono cotto, certi giorni non mi basta ciò che vedo e sento e tocco, però so che non so stare fermo, e so che cerco, so che tante volte trovo e perdo qui, tra corpi solidi.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno, il giorno che ci guarderemo si saprà.
(Il cielo è vuoto o il cielo è pieno)
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:17 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com