Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Palestinesi ancora verso l'Egitto

Last Update: 1/29/2008 8:07 PM
1/24/2008 11:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Palestinesi ancora verso l'Egitto
La polizia sosta lungo la linea di frontiere ma senza intervenire

RAFAH (STRISCIA DI GAZA)- Prosegue anche questa mattina il flusso di migliaia di palestinesi che dalla Striscia di Gaza entrano in Egitto attraverso la grande breccia aperta ieri nella barriera d'acciaio di Rafah che chiudeva il confine. La polizia egiziana, affiancata da quella di Hamas, sosta anche oggi lungo la linea di frontiera ma senza intervenire. Gli agenti palestinesi si limitano a saltuari controlli tra coloro che rientrano per verificare che non trasportino insieme ai prodotti acquistati sul mercato egiziano di Rafah, quelle che vengono classificate come «merci proibite».


«Abbiamo l'ordine - sostiene uno dei poliziotti palestinesi - di non fare passare droga, armi ed alcolici». Da quando Hamas nel giungo dello scorso anno ha assunto il controllo politico e militare di Gaza, nell'intera Striscia è stato bandito per motivo religiosi l'uso di bevande alcoliche, incluso vino e birra. L'arrivo in massa di palestinesi alla ricerca di qualunque tipo di merce da acquistare, sta intanto già facendo lievitare i prezzi sul mercato di Rafah (nella sua parte egiziana). «Un sacco di 25 chili di cemento che fino a ieri costava 20 shekel, oggi ne costa già 60 e mi hanno detto che fra qualche ora aumenterà ancora» racconta all'Ansa un uomo di ritorno dal territorio egiziano (60 shekel corrispondono a circa 11 euro). Il prezzo che paga oltre la frontiera resta comunque molto più basso di quello che avrebbe pagato a Gaza, dove a causa dell'embargo il cemento da mesi è diventato praticamente introvabile e quel pò che circolava costava (almeno fino a ieri) oltre 300 shekel.

Fonte: http://www.corriere.it/esteri/08_gennaio_24/gaza_muro_egitto_distrutto_hamas_812a5a0c-ca5e-11dc-bbdc-0003ba99c667.shtml
I Testimoni gi Geova sono Monoteisti?Testimoni di Geova Online...18 pt.10/18/2019 3:20 PM by Roberto M
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...10 pt.10/18/2019 2:13 PM by barto91
Ciao a tutti!Honda Dominator5 pt.10/18/2019 10:46 AM by paolino-76
OFFLINE
Post: 42,725
Post: 26,157
Registered in: 2/28/2004
Registered in: 4/14/2004
Age: 32
Gender: Male
Admin Unico
1/29/2008 8:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Già se non erro si parlava di 250/300 mila palestinesi. Certo che ridurre una popolazione in uno stato simile è veramente da criminali.






ADMIN UNICO diAttuality and Society


Vice Amministratore di FORUMANDO


Moderatore sez.ForumGiornale di FORUMANDO



Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:22 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com