Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Stonehenge

Last Update: 3/2/2008 3:02 PM
OFFLINE
Post: 9,489
Post: 2,765
Registered in: 7/28/2006
Registered in: 11/11/2007
Location: BIENNO
Age: 37
Gender: Female
Admin
1/30/2008 10:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il sito di Stonehenge è senza dubbio il più famoso fra tutti i megalitici, è situato in posizione isolata nella piana gessosa e ondulata di Salisbury, a ovest di Amesbury. Al primo sguardo, questo enigmatico sito unico al mondo appare più piccolo di quanto immaginato, sebbene la sua più grande pietra si erga per 6,7 metri fuori dal terreno e altri 2,4 sottoterra.



L'elemento più esterno della struttura megalitica è il viale cerimoniale, che scende per 530 metri da una lieve collinetta fino alla parte bassa di Stonehenge. Il viale consiste in due terrapieni paralleli distanti 12 metri uno dall'altro affiancati internamente da fossati e comincia all'ingresso del terrapieno circolare che racchiude il monumento megalitico. Nelle vicinanze si trova anche la Heel Stone, una grande pietra eretta in sarsen non lavorato. E' interessante notare che il più vicino luogo di approvvigionamento di pietre di queste dimensioni è la cava di sarsen di Marlborough Downs a circa 30 km a nord-est. Si può quindi supporre che queste pietre (la più pesante delle quali raggiunge le 45 tonnellate) siano state trasportate con un qualche tipo di slitta.

Dalla Heel Stone, spostandosi all'interno del sito, come già accennato si incontra un terrapieno circolare, che consiste in un fossato e in una sponda più interna, la quale, secondo i calcoli del professor Atkinson, doveva essere alta 1,8 metri. Dovevano esserci almeno due ingressi, quello tuttora visibile rivolto a nord-est e uno a sud. Poco dopo l'ingresso c'è una pietra non lavorata, ora coricata, in sarsen: è chiazzata di rosso per la pioggia che ha sciolto il ferro presente nella roccia e per questo è conosciuta come Slaughter Stone (Pietra del Massacro). Intorno al margine interno del terrapieno originariamente c'erano quattro piccole pietre erette, le Station Stones, di cui due ancora visibili. Immediatamente adiacente al terrapieno c'è un anello di 56 pozzetti, conosciuti come fosse di Aubrey, segnati ora con altrettanti dischetti di cemento. Nell'area compresa tra il terrapieno e le pietre più esterne del monumento megalitico vero e proprio ci sono almeno due altri anelli di pozzi, detti fosse Y e Z. Il primo accenno conosciuto di Stonehenge risale al 1135, da parte del cronista dell'epoca Geoffrey of Monmouth, il quale sosteneva che le pietre fossero state portate da una tribù di giganti dall'Africa all'Irlanda, e da qui fatte 'volare' attraverso il mare dal mago Merlino. Un'altra leggenda racconta invece che furono rubate a una donna irlandese dal Diavolo ed erette nuovamente nella piana di Salisbury da mago Merlino per Ambrosius Aurelianus, il re dei Bretoni.



Ilparanormale
I Testimoni gi Geova sono Monoteisti?Testimoni di Geova Online...20 pt.10/18/2019 4:52 PM by Roberto M
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...10 pt.10/18/2019 4:54 PM by docangelo
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP5 pt.10/18/2019 4:57 PM by Setsy
Ciao a tutti!Honda Dominator5 pt.10/18/2019 10:46 AM by paolino-76
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...4 pt.10/18/2019 4:57 PM by anklelock89
Problema nella casella di posta su EFPAssistenza FreeForumZone4 pt.10/17/2019 9:26 PM by Spettro94
OFFLINE
Post: 76,920
Post: 2,126
Registered in: 10/15/2007
Registered in: 1/19/2008
Gender: Male
Admin
3/2/2008 3:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Stonehenge: scoperti nuovi resti preistorici

Stonehenge e i suoi dintorni non smettono di stupire. A circa 2 miglia..


Il Stonehenge Riverside Project, il progetto che coinvolge sei Università dell'Inghilterra per l'esplorazione delle terre vicino al grande monumento preistorico, ha scoperto una nuova grande formazione di pietra. La scoperta è avvenuta grazie a uno scavo guidato da Mike Parker Pearson della Sheffield University, che ha rinvenuto a Salisbury, a circa due miglia ad Est di Stonehenge, una pietra di arenaria che probabilmente ha a che fare con un rituale di sepoltura.
Secondo gli archeologi, il masso di arenaria è originario dell'Inghilterra meridionale, come le pietre che formano la struttura principale di Stonehenge.
All'interno della buca formata dal masso, Colin Richards della Manchester University e Joshua Pollard della Bristol University hanno trovato resti umani e manufatti risalenti al 2500 e 2000 avanti Cristo. I resti umani sono riconducibili a due persone cremate parzialmente.
Gli archeologi sono riusciti a stabilire con buona approssimazione l'altezza e il sesso di una delle persone rinvenute: si tratta di un maschio adulto di 1 metro e 80 circa. I dati sono stati ottenuti attraverso lo studio delle vertebre non bruciate nel corso della cremazione.

Tra i reperti sono stati rinvenuti pugnali di pietra, punte di freccia, due scodelle di terracotta e una rara roccia di cristallo, che rappresenta la più antica scoperta della Gran Bretagna.
Una delle teorie più affascinanti si riferisce alla possibilità che Stonehenge poteva essere un importante luogo di pellegrinaggio, dove le persone andavano nella speranza di ricevere cure miracolose, oppure per commemorare i defunti.
Un'altra tesi interessante, sostenuta da Pollard e dal suo team, è che a due chilometri a Nord-Est di Stonehenge, precisamente a Woodhenge, c'erano delle pietre di arenaria molto simili a quelle di Stonehenge.

Gli scavi del 1920 testimoniano la presenza di buche profonde circa tre metri e la presenza di frammenti di pietra. Le quattro pietre che formano Stonehenge potrebbero essere state originariamente soltanto due, molto più grandi delle attuali e potrebbero essere quelle di Woodhenge, trasportate nel nuovo sito.
Julian Thomas, professore di archeologia alla Manchester University, sostiene invece che gli altri ritrovamenti testimonino il fatto che Stonehenge non era l'unico monumento, ma ce n'erano altri. Attraverso lo studio di vecchie mappe e ricerche, Thomas dimostra la presenza di altre pietre di arenaria che ricoprivano probabilmente un ruolo simbolico molto importante.


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:58 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com