Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

No ai fan dello stupro su Facebook

Last Update: 1/29/2009 1:41 AM
OFFLINE
Post: 23,789
Post: 3,873
Registered in: 8/13/2006
Registered in: 5/18/2008
Location: VENEZIA
Age: 32
Gender: Female
*Lettore*
1/28/2009 2:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma la pagina ha un solo iscritto
Appello di tutti i partiti contro la community apparsa sul social network. Ma non si può parlare di «fenomeno»

Facebook
MILANO - L'indignazione è bipartisan. Gabriella Carlucci (Pdl) parla di «indecenza» e chiede un'immediata «regolamentazione» di Facebook. Walter Veltroni fa diramare una nota ufficiale dal Partito democratico: «Una vergogna, quel gruppo va chiuso immediatamente». Gianpiero D'Alia (Udc) si scaglia contro il social network più famoso del mondo: «Ormai è una giungla che si sta rendendo complice di ogni genere di nefandezza». Interviene anche l'associazione "Articolo 21": «Siamo contro ogni forma di censura nell'informazione. Ma quella community è offensiva e vergognosa».

STUPRO DI GRUPPO - A scatenare la nuova ridda di polemiche e dichiarazioni politiche è una pagina apparsa su Facebook e che incita allo "stupro di gruppo". Vergognosa. Assolutamente vergognosa. Soprattutto alla luce degli ultimi fatti di cronaca. Ma alle 16 e 30 del 26 gennaio, la pagina in questione aveva un solo fan. Uno. I commenti pubblicati in bacheca sono durissimi. Non ce n'è uno che appoggi l'iniziativa, o mostri tolleranza. Mentre sono centinaia le persone che si sono iscritte ai vari gruppi nati immediatamente per chiedere al social network di intervenire. Un'altra pagina simile ("Libertà allo stupro"), presente in Rete da alcune settimane, ha raggiunto invece quota 20 iscritti. Molti di loro si sono però registrati solo per attaccare gli amministratori: «Questo gruppo è una vera e propria istigazione al reato».

LE REAZIONE - Il popolo della Rete, insomma, ha messo in moto da sé i propri anticorpi. Eppure la questione è finita addirittura in Parlamento. Il presidente del Senato, Renato Schifani, ha accolto l'invito di alcuni senatori e ha chiesto di segnalare al governo «la delicatezza della questione di gruppi che su siti internazionali inneggiano alla violenza sulle donne o di sostegno a personaggi della mafia». E tutti i partiti, a ruota, hanno rilanciato l'allarme: dai Comunisti italiani all'Italia dei valori, dal Pdl al Pd. Con D'Alia (Udc) che è arrivato a proporre «la cancellazione di massa da Facebook». Barbara Saltamartini, deputata del Pdl e Responsabile delle Pari opportunità, riferendosi alla pagina "stupro di gruppo" parla di «indegna cassa di risonanza». Eppure, se si fanno due conti, sono molti di più i politici che ne parlano che gli iscritti. Anche se, pian piano, i fan rischiano di aumentare. Dichiarazione dopo dichiarazione.

Germano Antonucci
26 gennaio 2009







... Per diecimila anni tenemmo il fuoco acceso, il nostro spirito vive in una danza senza tempo.. I nostri corpi sono i nostri sacri altari, noi non abbiamo fede nel divino.. Noi lo sperimentiamo con la pratica... Veniamo chiamate... Streghe..

"...Raccontaci delle segrete schiere del male, o Cimone..."
"Guai a pronunciare forte i loro nomi, che profanerebbero labbra mortali, perchè uscirono da scellerate tenebre per assalire i cieli, ma furono respinte dalla rabbia degli angeli...."





Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP13 pt.10/18/2019 9:16 PM by Setsy
Tabella compilata con record di n tabelleExcel Forum7 pt.10/19/2019 12:47 AM by _Posillipo_
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...5 pt.10/18/2019 6:40 PM by TacitusKilgore
OFFLINE
Post: 76,920
Post: 2,126
Registered in: 10/15/2007
Registered in: 1/19/2008
Gender: Male
Admin
1/28/2009 5:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Gli estremismi sono figli della violenza e la violenza si conbatte con la legge,basta fare le leggi e non chiacchiere!






ELIMINATO L'IMPOSSIBILE,CIO' CHE RESTA,PER IMPROBABILE CHE SIA,DEVE ESSERE LA VERITA'!

OFFLINE
Post: 23,789
Post: 3,873
Registered in: 8/13/2006
Registered in: 5/18/2008
Location: VENEZIA
Age: 32
Gender: Female
*Lettore*
1/29/2009 1:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

gli estremisti sono degli esaltati..
ma non credo che questi siano estremisti.. sono solo degli idioti..







... Per diecimila anni tenemmo il fuoco acceso, il nostro spirito vive in una danza senza tempo.. I nostri corpi sono i nostri sacri altari, noi non abbiamo fede nel divino.. Noi lo sperimentiamo con la pratica... Veniamo chiamate... Streghe..

"...Raccontaci delle segrete schiere del male, o Cimone..."
"Guai a pronunciare forte i loro nomi, che profanerebbero labbra mortali, perchè uscirono da scellerate tenebre per assalire i cieli, ma furono respinte dalla rabbia degli angeli...."





Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:19 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com