Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Truffe su eBay: arresti in Calabria

Last Update: 3/6/2009 9:10 AM
3/6/2009 9:10 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Oggetti pagati ma mai consegnati

Quattro calabresi di Rosarno sono stati arrestati con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alle truffe, sostituzione di persona e falsificazione di documenti. Secondo quanto riferito dagli investigatori, avrebbero raggirato numerosi clienti sul sito di acquisti online eBay. Due di loro erano già in carcere. Il gruppo avrebbe messo all'asta alcuni beni che, sebbene regolarmente pagati, non sono mai stati consegnati agli acquirenti.

La truffa online si basava sulla fabbricazione di documenti e carte d'identità false, contenenti le reali fotografie degli utilizzatori, ma dati di soggetti inesistenti e località di nascita straniere come Liegi (Belgio) e Villefrance (Francia). I quattro, dissimulando le proprie reali identità, riuscivano a raggirare i frequentatori del sito eBay, che avviavano con loro le transazioni commerciali. I quattro si presentavano come venditori di vari beni, quali quadricicli leggeri, computer portatili Hp, telefoni cellulari e altro. A seguito del contatto su Internet, incassavano i soldi su conti postali o carte prepagate Post-Pay create apposta mediante intestatari fittizi. I beni però non venivano mai consegnati e i truffatori facevano perdere le proprie tracce chiudendo i numeri cellulari con cui avevano attivato il contatto, oppure utilizzando numeri di cellulari intestati a soggetti inesistenti.

Nell'ambito dell'operazione, sono sequestrate decine di carte d'identità falsificate, foto tessere in busta per preparare altre carte d'identità, numerose carte post-pay, un timbro attestante una fantomatica ditta di import-export del capo dell'organizzazione, alcuni bancomat della Mediolanum, decine di sim card e altro materiale. Durate due anni, le indagini sono partite dall'acquisto "truffa" di una minicar da 1850 euro nel 2007.

I responsabili sono statiindividuati grazie al lavoro dei compartimenti di polizia delle comunicazioni di Latina e Reggio Calabria. Si tratta di Francesco D'Agostino, 29enne, con precedenti per truffa, frode informatica, ricettazione, rapina, porto abusivo d'armi, 416 bis associazione finalizzata al traffico di droga, sorvegliato speciale; Giuseppe D'Agostino, fratello di Francesco, 27enne, agente di commercio, con precedenti per stupefacenti, rapina, truffa, ricettazione, falsità; Claudio D'Agostino, cugino di Francesco, 23enne, con precedenti per ricettazione, falso e stupefacenti, autista per conto di supermercati; e Antonio Quaranta, 23enne, incensurato, dipendente di un ristorante di Rosarno.





tgcom
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP5 pt.10/18/2019 4:56 PM by Setsy
Ciao a tutti!Honda Dominator5 pt.10/18/2019 10:46 AM by paolino-76
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...4 pt.10/18/2019 4:52 PM by anklelock89
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:56 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com