Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Cellulari, Microsoft ci riprova In arrivo Windows Phone 7

Last Update: 10/18/2010 4:59 PM
OFFLINE
Post: 42,725
Post: 26,157
Registered in: 2/28/2004
Registered in: 4/14/2004
Age: 32
Gender: Male
Admin Unico
10/18/2010 4:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cellulari, Microsoft ci riprova
In arrivo Windows Phone 7

Il colosso di Redmond presenta il nuovo sistema operativo per gli smartphone. Le icone diventano dinamiche per seguire il mondo digitale dell'utente. Partnership con produttori e operatori per sfidare iPhone e Android. In Italia dal 21 ottobre di MAURO MUNAFO'

MICROSOFT ci riprova con i cellulari, sperando che non sia troppo tardi. Il colosso di Redmond ha presentato Windows Phone 7, il suo nuovo sistema operativo per smartphone, con cui punta a sostituire il non troppo fortunato Windows Mobile e a recuperare lo svantaggio rispetto ai rivali nel settore: in particolare Apple con il suo iPhone e Google con Android. La società fondata da Bill Gates è stata tra le prime a scommettere sugli smartphone già nel 2003. I suoi concorrenti sono arrivati più tardi, ma hanno saputo conquistare il pubblico superando il colosso di Redmond.

Il nuovo sistema. Per rilanciare Windows anche sui telefonini, Microsoft decide di abbandonare il concetto di icone degli altri smartphone, sostituendoli con i Live Tiles. Si tratta di tessere digitali dinamiche che si aggiornano in tempo reale riassumendo in una sola schermata tutto il mondo che ruota attorno all'utente: social network, messaggi, foto e molto altro. Una particolarità che salta subito all'occhio e poi la preferenza per uno scorrimento orizzontale delle funzioni, rispetto a quello verticale ormai classico.

Il programma di Microsoft ruota intorno a sei concetti principali: Contatti, Foto, Giochi, Musica e Video, Office e Marketplace. Tra le funzionalità esclusive si fanno notare l'integrazione con i videogiochi di Xbox Live (sessanta giochi al lancio), la suite Office e la piattaforma di distribuzione di musica e video Zune.

L'arrivo nei negozi. Dal 21 ottobre Windows Phone 7 arriverà in oltre quattromila negozi in Italia con i primi modelli: Lg Optimus 7, Samsung Omnia 7 e Htc Mozart e Hd7. Tutti i cellulari condividono la presenza di ampi schermi touch e tre piccoli tasti. Oltre alla vendita attraverso la grande distribuzione, i cellulari Windows saranno distribuiti anche dagli operatori, con Vodafone partner del lancio in Italia con il modello di Lg. Non mancano all'appello gli altri operatori Tre, Tim, Fastweb e Wind.

"Volevamo ottimizzare i passaggi che un utente deve fare per arrivare alle funzioni che lo interessano", spiega l'amministratore delegato di Microsoft Italia Pietro Scott Jovane. "Dal blog al social network, dal videogioco alla telefonata, il cellulare deve avvicinarsi ed ottimizzarsi per il suo proprietario e non l'inverso. Bastano poche ore di uso perché l'home page cambi e riproduca gli interessi di chi lo usa".

Le applicazioni. Non si può parlare di smartphone senza discutere di applicazioni. Le "app" rese celebri dalla Apple e dal suo AppStore non mancano sul Windows Phone, che tuttavia parte con un numero di programmi piuttosto basso: duemila contro gli oltre 250mila di Apple e i 100mila di Android. Microsoft dichiara di voler puntare più sulla qualità che sulla quantità, ma è proprio sulle applicazioni e sulla capacità di attirare gli sviluppatori che il prodotto di Redmond si gioca buona parte delle sue chance di successo.

Il mercato. Il rilancio di Microsoft e del suo nuovo sistema operativo ha il sapore di una scommessa difficile da vincere. Secondo gli ultimi dati di Gartner, la percentuale di smartphone con Windows è stata solo del 4,7% nel 2010, in calo rispetto all'8,7% del 2009. Nei prossimi anni è previsto un leggero recupero, ma Apple, Google, Nokia e Rim (Blackberry) restano avanti con percentuali a doppia cifra. Numeri che non spaventano però Redmond: "Oggi ci sono in Italia 4 milioni di smartphone, ma nel 2014 saranno 14 milioni", valuta Jovane, "e noi saremo tra i tre grandi gruppi che si contenderanno questo mercato".

(11 ottobre 2010)
Repubblica.it
Bianca BerlinguerTELEGIORNALISTE FANS FORU...11 pt.10/24/2019 12:18 AM by D.Raimondi
Secondo stint su WoW e taciti accordiAnkie & Friends - L&#...8 pt.10/23/2019 9:58 PM by anklelock89
Ciao a tuttiRexPlants - Piante Carniv...4 pt.10/23/2019 11:02 PM by Federico Zanatta
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:17 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com