Attuality and Society
printprintFacebook



GEMELLAGGI

BENVENUTI

SVC



Micronazione Repubblica Cisalpina



Pensieri, parole, frasi celebri....
<<...nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!>>
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Borse di plastica:con la partnership di Novamont e Legambiente, Despar Nordest sceglie l'ecorispetto

Last Update: 1/24/2009 5:17 PM
1/24/2009 9:05 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Ogni anno, in Italia oltre 4 miliardi di borse di plastica non biodegradabile finiscono tra i rifiuti, con grave danno per l’ambiente.

In Italia, ogni anno, finiscono tra i rifiuti 2 milioni di tonnellate di plastica, 300 mila delle quali derivano da oltre 4 miliardi di shopper e sacchetti per il trasporto della spesa.

Con l’approvazione della Finanziaria 2007, dal 1° gennaio 2010 entrerà in vigore il divieto di produzione e commercializzazione di sacchetti in plastica non biodegradabili, così come definiti dalla direttiva UE (EN 13432).

Le buste in plastica, attualmente in uso nella maggior parte degli esercizi commerciali, dovranno essere sostituite da borse biodegradabili realizzate con materiali di origine vegetale, come il Mater-Bi® . Si calcola che con questo provvedimento sarà possibile “risparmiare” l’equivalente di 430mila tonnellate di petrolio e ridurre di circa 200mila tonnellate le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Aspiag Service S.r.l. (la Despar del Nordest) ha deciso di anticipare l’obbligo di legge, non solo riducendo da subito l’uso dei sacchetti in plastica usa e getta, ma anche proponendo con il nuovo marchio “Ecorispetto” due alternative eco-compatibili.

I clienti dei supermercati Despar, Eurospar e Interspar del Triveneto e della provincia di Ferrara, infatti, potranno acquistare già da marzo 2009 le borse della spesa Despar Ecotone, robuste, pratiche, lavabili in lavatrice e riutilizzabili per lunghissimo tempo.

Da subito, invece, entreranno in commercio le nuove borse della spesa Despar Ecompostabili realizzate in Mater-Bi®, una famiglia di bioplastiche nate dalla ricerca italiana di Novamont S.p.a. e costituite da materie prime rinnovabili di origine agricola (amidi e olii vegetali non OGM).

Le borse Despar Ecompostabili sono completamente biodegradabili e compostabili, ovvero ideali per effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti organici, già obbligatoria in molti Comuni italiani.

“Ogni anno, soltanto presso i nostri punti vendita, vengono acquistati circa 40 milioni di sacchetti in plastica, che corrispondono ad un’immissione dell’atmosfera di 2000 tonnellate di CO2 “, spiega Francesco Montalvo, Direttore Marketing di Despar. “Nel 2009, utilizzando anche soltanto il 20% di sacchetti in meno grazie alle alternative eco-compatibili che proponiamo con il marchio Ecorispetto, stimiamo di poter già ridurre le emissioni di CO2 di almeno 400 tonnellate”.

Partner di Despar nel progetto Ecorispetto è Novamont, giovane realtà industriale nata da un gruppo di ricercatori con un progetto ambizioso: "Chimica vivente per la qualità della vita", l'integrazione tra chimica, ambiente e agricoltura – e Legambiente. Da questo progetto è nato l’esclusivo e innovativo brevetto Mater-Bi®.

«L'iniziativa Ecorispetto è un importante segnale per lo sviluppo di una cultura orientata sulla sostenibilità economica ed ambientale e la minimizzazione dei rifiuti. Gli shopper, oltre ad essere un servizio per l’utente, costituiscono uno dei prodotti con il maggiore rischio di dispersione nell’ambiente – ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Novamont, Catia Bastioli - L'adozione di sacchi biodegradabili in Mater-Bi® è in grado di minimizzare l'impatto ambientale e favorire il loro riutilizzo per la raccolta differenziata della frazione organica, migliorando la qualità del compost. Il cittadino inoltre impara a dare valore allo shopper e sviluppa una maggiore sensibilità nei confronti della salvaguardia ambientale».

L’iniziativa Ecorispetto beneficia anche del sostegno di Legambiente, l'associazione ambientalista italiana più diffusa sul territorio, con oltre 1000 gruppi locali, 20 comitati regionali e più di 115.000 tra soci e sostenitori.

“Ricerca, innovazione, ambiente e mercato si incontrano in questa insolita alleanza per dare vita ad un progetto importante per l’ambiente e i consumatori – ha sottolineato Stefano Ciafani, responsabile ufficio scientifico di Legambiente -. I comportamenti individuali sono importantissimi per contribuire alla salvaguardia del Pianeta e delle nostre risorse ma è necessario un impegno della gdo in questa direzione per rendere efficace lo sforzo dei consumatori. E’ per questo che la scelta della Despar del Nordest di anticipare la direttiva sui sacchetti in plastica rappresenta una lodevole ed opportuna iniziativa che speriamo venga ben presto imitata in tutto il Paese”.

“Il simbolo di Despar, riportato anche nel logo di ‘Ecorispetto’, è un abete verde”, riprende Francesco Montalvo. “che rappresenta al meglio anche il nostro impegno per la salvaguardia dell’ambiente e per la salute dei consumatori. L’iniziativa Ecorispetto è infatti parte di un progetto più ampio, ‘Le buone abitudini’, con cui Despar ha avviato un cammino di informazione ed educazione alimentare e ambientale assieme ai propri clienti.

Saranno proprio questi ultimi, infatti” conclude il Direttore Marketing Despar, “a diventare i principali artefici di una ‘ottima azione’ nei confronti dell’ambiente, scegliendo di optare per le alternative ecologiche agli shopper tradizionali”.



legambiente.it
I Testimoni di Geova sono Monoteisti?Testimoni di Geova Online...37 pt.10/19/2019 3:17 AM by Anthony.Sidra
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP13 pt.10/18/2019 9:16 PM by Setsy
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...11 pt.10/18/2019 10:51 PM by Jolly.80
Tabella compilata con record di n tabelleExcel Forum7 pt.10/19/2019 12:47 AM by _Posillipo_
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...5 pt.10/18/2019 6:40 PM by TacitusKilgore
Ciao a tutti!Honda Dominator3 pt.10/18/2019 6:51 PM by MATTEO.55
OFFLINE
Post: 76,920
Post: 2,126
Registered in: 10/15/2007
Registered in: 1/19/2008
Gender: Male
Admin
1/24/2009 5:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sara' sempre tardi quando si prendera' la decisione definitiva di abbandonare le buste di plastica per optare per quelle ecologiche.






ELIMINATO L'IMPOSSIBILE,CIO' CHE RESTA,PER IMPROBABILE CHE SIA,DEVE ESSERE LA VERITA'!

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
... GEMELLAGGI ...
FORUMANDO
+Tutti Siti+
Guglielmotell BLOG
UFOOUTLINE
giuggyna.it

 

Utenti online

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:12 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com